“Umiltà, disinteresse e beatitudine: i tratti della Chiesa”. I testi in versione integrale del Santo Padre per il 5′ convegno ecclesiale nazionale a Firenze

“Una Chiesa che presenta i tratti dell’umiltà, del disinteresse e della beatitudine è una Chiesa che sa riconoscere l’azione del Signore nel mondo, nella cultura e nella vita quotidiana della gente”. Così ha esordito il papa nel suo discorso pronunciato a Firenze, in occasione dell’incontro con i rappresentanti del Convegno nazionale della Chiesa Cattolica. Gli aspetti delineati dal Santo Padre illustrano l’umanesimo cristiano, umanesimo di Gesù Cristo. “L’ho detto più volte e lo ripeto ancora oggi a voi – ha ribadito papa Francesco: «preferisco una Chiesa accidentata, ferita e sporca per essere uscita per le strade, piuttosto che una Chiesa malata per la chiusura e la comodità di aggrapparsi alle proprie sicurezze. Non voglio una Chiesa preoccupata di essere il centro e che finisce rinchiusa in un groviglio di ossessioni e procedimenti»”.

di seguito i testi in versione integrale

Discorso-del-Santo-Padre Cattedrale-di-Firenze 10-novembre-2015
Discorso-del-Santo-Padre Cattedrale-di-Firenze 10-novembre-2015
Discorso-del-Santo-Padre_Cattedrale-di-Firenze_10-novembre-2015.pdf
105.5 KiB
271 Downloads
Dettagli
Papa- Incontro Con I Fedeli A Prato
Papa- Incontro Con I Fedeli A Prato
Papa- incontro con i fedeli a Prato.pdf
445.7 KiB
316 Downloads
Dettagli

 

 

Omelia-Santo-Padre-Firenze-10-ottobre-2015
Omelia-Santo-Padre-Firenze-10-ottobre-2015
Omelia-Santo-Padre-Firenze-10-ottobre-2015.pdf
104.8 KiB
183 Downloads
Dettagli