Quando pallone fa rima con integrazione. La storia di Mamadou, Fofana e Ibrahim, tre profughi del Mali che quest’anno giocheranno con il Vicopisano

La storia di tre ragazzi fuggiti quasi un anno fa dal Mali in attesa di risposta alla loro domanda di asilo politico. Sono in attesa della risposta alla loro domanda d’asilo politico, da diversi mesi vivono a Vicopisano, seguiti dalla cooperativa Paim. Dove sono diventati anche tre punti di forza della squadra di calcio locale, militante nell’Eccellenza del campionato amatori Uisp.

Profughi_Vicopisano

Sotto l’articolo de La Nazione.

100915_LaNazione (365.4 KiB, 296 downloads)